Un regalo inaspettato!

Un regalo inaspettato!

Dolcissimo amore mio,
qualche giorno fa, un caro amico, mi ha regalato una tua splendida foto. Ho comprato una cornice e l’ho messa nel soggiorno. Vita mia e’ la seconda volta, in quattro anni, che provo a mettere una tua foto nei luoghi dove vivo le mie giornate piu’ comunemente. E sistematicamente, l’ho dovuta togliere e metterla nel tuo studio. Non riesco amore……non riesco. E piu’ forte di me! E’ troppo doloroso vederti costantemente e non poterti stringere, toccare, abbracciare! I miei ricordi sono perfettamente nitidi……..il tuo viso, il timbro della tua voce, la tua risata allegra, ma nonostante tutto non posso pensare……..non posso pensare che non ci sei piu’! Tutto e’ rimasto , in questa casa, come quel 3 maggio 2013 quando, quella mattina, uscisti da casa per andare a scuola e non fare piu’ ritorno. I tuoi libri sono per come tu li hai lasciati quel giorno, sulla scrivania dello studio……il tuo computer, che ogni tanto accendo, e’ li,’ custodito gelosamente e che nessuno deve toccare. Tutto e’ rimasto imbalsamato in questa casa. Ho ancora, nel portagioie,in camera da letto, la fiala di valium che quel 2 giugno, giorno della tua scomparsa, mi avrebbero somministrato se in qualche modo e non so come, non mi fossi calmata! Ma tu, amore mio, non mi hai lasciata mai neanche per un attimo. Da quel giorno, siamo piu’ uniti che mai. Il nostro amore non ha mai conosciuto confini, neanche dopo la tua morte. Adesso, amore, e’ il periodo di carnevale e ricordo quanto eri felice nell’ultimo che hai trascorso con noi. Non sara’ per me un bel periodo….ma d’altronde, tutto mi ricorda di te. Non c’e’ un periodo in cui sono serena a pieno. Da quanto scritto, avrai notato che nulla e’ cambiato in questi quattro anni, solo io tesoro grande. Mai piu’ potro’ essere felice come prima. Una parte di me quel giorno se n’e’ ando’ via con te!
Con immenso amore ….LA MAMMA

Scrivi un commento