Ricordi di Natale…

Ricordi di Natale…

Dolcissimo amore mio, questo è il quarto Natale senza di te! Ricordo come fosse ora, quando vedesti l’albero di natale a soli tre anni tornando dall’asilo. Fu amore a prima vista. Era il primo anno che eri in grado di capire il Natale e le luci lampeggianti e le palline multicolori folgorarono i tuoi occhietti vispi. Guardavi il tutto con uno sguardo meravigliato, per poi lanciarti, ovviamente, sugli addobbi. Ebbe così inizio il tuo amore smisurato per il Natale: incominciasti a disegnare alberi natalizi in tutto il periodo dell’anno. Fino ad arrivare a disegnare, un giorno, anche l’albero di Pasqua, con le uova che pendevano! Ogni Natale, per noi due, era gioia, felicità e dura lotta, per chi doveva preparare il tutto… ma alla fine l’amore vinceva e lo facevamo insieme. L’amore, la parola chiave del Santo Natale, come pure quella del nostro indissolubile rapporto. Mamma e figlio. Sorella e fratello, amici amatissimi… Tutto eravamo noi due. E quante lacrime, vita mia, ti ho asciugato, quando i tuoi compagnetti ti prendevano in giro perché eri paffutello prima di sbocciare in un bellissimo fiore. Quanti segreti ho custodito ascoltando sempre i tuoi racconti. E quanto ti ho consolato, quando, magari, perché monellino, eri un po’ messo in disparte! Il nostro amore ha sempre vinto su tutto. Pure adesso, angelo mio. Soffro perché sei lontano dalla mia vista, ma quello che ci ha unito in passato ci unirà per sempre anche oltre la morte. Ti amo vita mia più di qualunque cosa al mondo e questo nulla lo potrà cambiare. E pur soffrendo per il tuo distacco è proprio con infinito amore che ti dico…

BUON NATALE VITA MIA! FESTEGGIA GLORIOSO CON GLI ANGELI NEL CIELO E PREGA PER NOI TUTTI AFFINCHÉ, CONSAPEVOLI DELLA TUA PRESENZA IN MEZZO A NOI, POSSIAMO TRASCORRERE UNA GIORNATA SERENA. CON IMMENSO AMORE, COME SEMPRE, LA TUA MAMMA <3!

Scrivi un commento